Author: Barbara Bubbi

Un team di astronomi, analizzando dati della sonda Lunar Reconnaissance Orbiter, ha scoperto che il sottosuolo lunare potrebbe essere più ricco del previsto di metalli come ferro e titanio. Lo...

Misurazioni dirette del campo magnetico nella cromosfera del Sole hanno fornito le prime prove osservative del fatto che potenti e vorticosi campi magnetici generano immensi tornado nell'atmosfera della nostra stella. I...

Un mostruoso buco nero individuato dai ricercatori dell'Australian National University ha una massa pari a 34 miliardi di volte quella solare ed è in grado di divorare ogni giorno una...

Una stella gigante scoperta anni fa in una galassia nana è scomparsa dalle immagini recenti dei telescopi, senza lasciare alcuna traccia di sè. Secondo gli astronomi la stella potrebbe essere...

Nella famosa Costellazione di Orione la testa del cacciatore è rappresentata dalla stella Lambda Orionis, una stella calda e massiccia circondata da numerose conpagne giganti. Questa fantastica ripresa nell'infrarosso del...

Il gigante gassoso KELT-9 b, in orbita estremamente ravvicinata alla sua stella, è uno dei pianeti più caldi conosciuti. Utilizzando osservazioni del satellite TESS, gli astronomi hanno ricavato indizi fondamentali...

Un nuovo studio suggerisce che il sorprendente calo di luminosità osservato nella stella supergigante Betelgeuse sia dovuto alla presenza di immense macchie stellari sulla sua superficie. Le stelle supergiganti come Betelgeuse...

La bella galassia inquadrata in questa nuova riprese del telescopio Hubble appartiene a un tipo di spirali chiamate “flocculente”, per i particolari bracci a spirale frammentati, corti e dall'aspetto soffuso....

Quando le acque di un placido lago riflettono le meraviglie del cielo, sembra quasi che l'Universo e la Terra si fondano insieme. In questo fantastico panorama la fascia stellata della...

Un team di astronomi potrebbe aver scoperto per la prima volta un flare luminoso derivante dalla fusione di due buchi neri stellari. I due oggetti compatti si sarebbero scontrati all'interno...