ammasso globulare Tag

Utilizzando immagini del telescopio spaziale WISE della NASA, l'astronomo brasiliano Denilso Camargo ha scoperto cinque nuovi ammassi globulari nel bulge della Via Lattea. Gli ammassi globulari sono raggruppamenti sferoidali di antiche...

Secondo un team di ricercatori della McMaster University gli ammassi stellari che risplendono nel cosmo si formano tutti allo stesso modo, in base a processi universali indipendenti da età e...

Un nuovo studio guidato dall'University of Surrey ipotizza la nascita di stelle supermassicce nell'ambiente affollato degli ammassi globulari in formazione. Le megastelle spiegherebbero infatti la composizione chimica peculiare degli ammassi...

Secondo uno studio guidato dall'University of Warwick gli ammassi globulari sarebbero fino a 4 miliardi di anni più giovani del previsto. Il nuovo modello, basato sull'analisi di coppie stellari estreme...

Una nube fumosa chiamata Fiume Scuro (Dark River), che scorre dal bordo sinistro dell'immagine, collega la Nebulosa Pipa alla spettacolare regione colorata vicino alla stella brillante Antares. L'aspetto tenebroso del...

Rho Ophiuchi potrebbe sembrare un quadro astratto, ma questo splendido dipinto è in realtà un complesso di intensa formazione stellare....

Messier 62, ripreso in questa sfavillante immagine del telescopio Hubble, è uno degli ammassi globulari dalla forma più irregolare tra quelli della nostra galassia. Questo potrebbe essere dovuto al fatto...

La prima rilevazione di onde gravitazionali derivanti dalla fusione di due buchi neri ha aperto la strada all'astronomia gravitazionale, una nuova, fondamentale finestra osservativa sul nostro Universo. Secondo un nuovo...

Un picco vulcanico si staglia maestoso all'orizzonte, fiancheggiato da due piccole galassie, compagne vicine della Via Lattea. L'incantevole panorama notturno è stato immortalato a Laguna Lejia, un lago salato nell'altipiano...

  Secondo un team internazionale di astronomi guidato da Carl Rodriguez del MIT i buchi neri stellari possono fondersi più volte, producendo buchi neri più massicci di quelli derivanti dal collasso...