Una Bolla di Sapone Vagante nel Cosmo

Una Bolla di Sapone Vagante nel Cosmo

L’eccezionale nebulosa planetaria PN G75.5+1.7, informalmente nota come Nebulosa Bolla di Sapone (Soap Bubble Nebula), è stata scoperta nel 2008 dall’astrofilo Dave Jurasevich. Questa strepitosa immagine che la ritrae è stata ripresa l’anno successivo, utilizzando il telescopio Mayall situato al Kitt Peak National Observatory, in Arizona.

PN G75.5+1.7 si trova nella Costellazione del Cigno ad una distanza di circa 4000 anni luce, non lontano dalla Nebulosa Crescente, ed è avvolta in una nube diffusa, ragione per cui, insieme al fatto che è piuttosto debole, non è stata mai scoperta fino a tempi recenti. La bolla cosmica, del diametro di circa 5 anni luce, sfoggia una straordinaria simmetria sferica ed è stata creata oltre 20.000 anni fa da una stella morente simile al Sole, giunta ormai al termine della sua vita.

Credit: T. A. Rector/University of Alaska Anchorage, H. Schweiker/WIYN and NOAO/AURA/NSF

https://www.noao.edu/image_gallery/html/im1059.html