La Materia Pittorica della Laguna

La Materia Pittorica della Laguna

 

Un’immagine spettacolare del telescopio Hubble rivela il cuore della Nebulosa Laguna (Messier 8): vasta nube di polveri e gas incandescente, bombardata dalla radiazione energetica di nuove stelle, questa nebulosa dal placido nome nasconde una drammatica realtà.
Il nome deriva dall’ampia fascia di polveri che attraversa il gas incandescente della nebulosa, una struttura evidente nelle immagini a grande campo, ma che non può essere osservata in questo primo piano. Tuttavia le particolari formazioni fluttuanti e la tessitura simile a sabbia sulla riva del mare visibili in questa immagine rendono particolarmente appropriato il nome di Nebulosa Laguna, anche da questo punto di vista.

Sebbene il nome calzi pennello per la bellezza serena dell’oggetto dal momento che il termine “laguna” richiama alla mente tranquillità, non c’è nulla di placido e tranquillo nella radiazione ad alta energia che fa brillare queste nubi intricate. La stelle massicce nascoste nel cuore della nebulosa espellono enormi quantità di radiazione ultravioletta, ionizzando il gas, illuminandolo di colore e scolpendo la nube circostante fino a plasmare strane e variegate formazioni. La materia qui sembra davvero pittorica, suscitando effetti di nebulosa evanescenza e di soffusa luminosità.

Situata da quattro a cinquemila anni luce di distanza, nella costellazione del Sagittario, Messier 8 è una regione di formazione stellare che si estende per oltre un centinaio di anni luce. Nubi di idrogeno gassoso stanno gradualmente collassando per formare nuove stelle, i cui raggi ultravioletti fanno brillare il gas circostante nella caratteristica tonalità rossastra.
[ Barbara Bubbi ]

http://spacetelescope.org/images/potw1120a/

Credit:ESA/Hubble & NASA